Il modello idealtipico del blogger secondo lo State of the Blogosphere 2011 di Technorati

Chi sono i blogger? Quale ruolo avranno in futuro? In attesa che nei prossimi mesi (ott-nov.2012) appaia in rete la nuova survey “State of the Blogosphere 2012” di Technorati, vi ripropongo una sintesi dei risultati del 2011 utile per trovare qualche risposta e qualche elemento comparativo.

Innanzitutto va detto che la ricerca condotta da Technorati ha interessato 4.114 bloggers in 45 nazioni, con particolare riferimento alle pratiche più comuni ed alla loro relazione con i brand. Ecco allora cosa emerge riguardo al modello “idealtipico” di blogger:

In prima battuta va detto che secondo le statistiche tre quinti dei blogger sono uomini, anche se il numero decresce rispetto al 2010, pur rimanendo saldamente in testa.

L’età media oscilla tra i 25 ed i 44 anni.

Nel 61% dei casi la scelta di curare un blog è per puro hobby, il 13% scrive invece part-time per avere un compenso aggiuntivo, il 5% lo fa come lavoro principale, il restante 13% per promuovere la propria azienda o quella di cui è dipendente.

Strumenti di promozione principali sono Facebook e Twitter, al quale fa seguito con ampio distacco Linkedin.

Principalmente fanno riferimento ad altri blogger, fanno seguito come fonte gli amici e gli account seguiti sui social media. Questo vale anche quando parlano di brand (2/3 di loro) ed una parte significativa (1/3) recensisce regolarmente prodotti.

I blogger anche professionisti restano frustrati: il 60% di loro sente di non essere trattato alla pari dei giornalisti soprattutto dalle aziende che spesso ne sottostimano ancora il lavoro, senza curarsi di stabilire con essi una relazione duratura. Ciò nonostante molti di loro (in media il 40%) abbiano un passato di giornalismo all’interno di uno o più media tradizionali.

C’è da dire che il numero di onesti tra loro è molto alto (forse più che tra i giornalisti!), l’86% di loro infatti dichiara i casi di sponsored post ma… solo il 58% rivela di aver ricevuto uno o più prodotti per una recensione.

In fine per quanto riguarda la nazionalità il blogger è per lo più americano, circa la metà di essi, ai quali fa seguito un significativo cluster di europei pari a circa il 30%. Appena usciranno le statistiche del 2012 non tarderò a postarle per fare un confronto… chissà come si evolve la strana bestia che è la blogosfera?!

Mario Melillo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...