Scuola di Liberalismo 2013 Fondazione Einaudi: il mio paper online

Al giorno d’oggi per un giovane italico sono due le cose più difficili da ottenere: la prima è vedersi riconoscere dei meriti rispetto ad un obiettivo raggiunto; e la seconda, è vedersi ricompensato concretamente per questo. Le varie edizioni della Scuola di Liberalismo, realizzate ogni anno su tutto il territorio nazionale dalla Fondazione Einaudi, sono una di queste preziose occasioni. Permettono ai giovani di formarsi, di mettere alla prova il proprio talento, ed essere premiati e ricompensati (economicamente parlando) per il proprio lavoro.

Mario Melillo Fondazione EinaudiLo dico con cognizione di causa, e con un certo orgoglio, avendo partecipato all’edizione 2013 di Roma; ed avendo vinto una delle tre borse di studio messe a disposizione quest’anno per i migliori paper realizzati dai giovani partecipanti.

Partecipare alla Scuola di Liberalismo della Fondazione Einaudi mi ha innanzitutto offerto la possibilità di portare avanti la mia passione per gli studi sociali, ma ha anche reso possibile a me e tanti altri giovani il confronto con un network d’intellettuali e professionisti accomunati dalla stessa passione, dallo stesso approccio e dalla stessa prospettiva politico-culturale.

Mario Melillo Premio Fondazione EinaudiIn un’era dove la riflessione sui cambiamenti sociali, politici ed economici è sempre più arida e superficiale, queste iniziative di riflessione e formazione si rivelano una ricchezza soprattutto per i giovani; e ancor più offrendo gli strumenti concettuali migliori e più innovativi per partecipare attivamente al dibattito politico contemporaneo.

Venendo a noi: non solo voglio mettervi a conoscenza di questa meravigliosa iniziativa, della sua valenza formativa, del suo valore come incentivo per i giovani ad esprimere il proprio talento intellettuale; ma anche per segnalarvi che a breve il mio paper sarà pubblicato sul sito web della Fondazione, e che intanto potete scaricarlo attraverso il mio profilo su Academia.edu.

Il titolo è “Libertà e Mercato a cavallo del Millennio”, e tratta dei nuovi modelli sociali proposti dai più noti pensatori liberali del novecento (Popper, Nozick, Rothbard, Rawls, De Jassay); ed allo stesso tempo analizza il mercato mondiale e l’attuale crisi attraverso la lente dei più noti teorici dell’economia di ispirazione austromarginalista (come Ludwig von Mises, e Friedrich von Hayek).

Spero sia di vostro interesse, ed attendo i vostri commenti: ovviamente potrete liberamente citarlo nelle vostre ricerche con la seguente nota: / Melillo M., “Libertà e Mercato a cavallo del Millennio”, paper per Scuola di Liberalismo 2013, Fondazione Einaudi, Roma, 2013. Pubblicazione digitale (+ link di collegamento al sito)/.

V’invito a visitare il sito della Fondazione, e a prendere contatti con loro per partecipare alla prossima edizione, che inizierà a fine 2013 a Roma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...